COME MEDITARE?

come-meditare

IMPARA A MEDITARE IN MANIERA CORRETTA

La meditazione è una pratica di consapevolezza ed è una pratica totale. La consapevolezza è l'obiettivo principale degli esseri umani.La meditazione non è solo stare seduti con gli occhi chiusi, perché chiudere gli occhi equivarrebb a dormire o fare un pisolino. Quindi cosa fare dopo aver chiuso gli occhi? Questa è la domanda principale a cui risponderemo in questo blog. Certo, puoi imparare a meditare ma devi praticarlo solo dopo aver compreso come La pratica può renderti perfetto nel controllare la mente e usarla nella giusta direzione.

In questo blog, condivideremo alcuni suggerimenti sulla meditazione che sono per principianti e persone che sono impegnate nella vita e non possono meditare regolarmente.
Non importa se sei in ufficio oa casa, puoi esercitarti sempre e ovunque. In ufficio, se hai dei colleghi vicino a te, puoi usare semplicemente della musica per meditazione, che ti aiuterà a disconnetterti dal mondo esterno.

La durata di questa meditazione per principianti è di 20 minuti e 20 secondi e troverai il link della musicaalla fine di questo blog,creata con amore dal nostro team, con il suono delle campane himalayane, curerà il tuo corpo e la tua mente.

PERCHE’ LA MEDITAZIONE E’ NECESSARIA OGNI GIORNO?

La meditazione è qualcosa che può ripristinare il tuo cervello e rimuovere lo stress del lavoro che si accumulagiornalmente. Il cervello è come una macchina e quando la macchina è in funzione, si surriscalda. La meditazione rende il cervello calmo e pacifico e lo prepara per illavoro successivo.

Prendersi una pausa dal lavoro frenetico ti renderà super produttivo per lavorare di più e ti motiverà a fare un lavoro di qualità invece di un lavoro veloce. Il lavoro è un processo senza fine. Tanto più lavori, tante più opere saranno lì per te. Nella Srimad Bhagavad Gita, il Signore Krishna disse ad Arjuna che gli esseri umani non possono mai restare senza fare azioni (karma) e ogni azione haunasua reazione e questo motiva nuovamente una nuova azione. Durante la giornata arrivano sempre pensieri o emozioni negative che possono influenzare il lavoro. La meditazione ti aiuterà a fermare questi pensieri ed emozioni. Aumenterà il livello di pazienza e tolleranza, riducendo anche il pensiero eccessivo e il pensiero non necessario.

Nel complesso, la meditazione è la medicina ayurvedica della mente, non dà mai effetti collaterali negativi ma funziona lentamente e cura la mente in modo permanente.

LA MEDITAZIONE E’ UNA PRATICA RELIGIOSA?

La meditazione non è una pratica religiosa perché è stata iniziata migliaia di anni fa quando ancora non esisteva una religione. La religione è semplicemente una comunità che ha regole e regolamenti e tutti i seguaci seguono le stesse cose. Quindi, la religione non è una cosa cattiva, perché ti lascia comunque la libertà di scegliere se seguirla o lasciarla. Nessuna religione è cattiva finché limita la tua libertà. Ogni religione ci porta a chiudere gli occhi e dire grazie a Dio o pregare davanti a lui, ma non è la stessa cosa della meditazione.

Se una religione ti dice di seguire alcune preghiere speciali che trasmettono vibrazioni ed energie positive nella vita, non è meditazione. La meditazione è una pratica di consapevolezza che deve essere praticata per il benessere di sé e degli altri. Anche la meditazione include mantra o frasi speciali,come la meditazione mantra o trascendentale (TM), che puoi recitare, oppure preferire alcune più semplici, come la mindfulness, vipassanao molte altre che non sono associate a frasi che non comprendi.

COSA FARE SE LA MIA FAMIGLIA NON MI SUPPORTA?

Ci sono alcune possibilità che la famiglia non supporti il Praticante. In questo caso, si dovrebbe parlare con amore alla famiglia, spiegando che qualunque cosasi stia facendo è solo per calmare la mente e aiutare il rilassamento. Non per diventare Guru/maestri e iniziare a dare mantra, ma per se stessi, perché anche i medici e la scienza moderna ormai ne riconoscono i benefici.
Nel momento in cui mediti, la famiglia e i colleghi saranno in grado di vedere i cambiamenti nel tuo corpo, mente e comunicazioni, ti chiederanno sicuramente qual è il segreto dietro questi cambiamenti positivi. Accadrà lentamente ma accadrà sicuramente. Quindi non cercare di far capire ai tuoi amici e familiari con la conoscenza che stai acquisendo, ma sorprendili con i tuoi risultati positivi.

  • Step 1: MEDITARE IN UNA STANZA DA SOLI

    meditare-in-una-stanza-da-soli

    La pratica della meditazione è molto diversa dalle posizioni yoga perché, nella meditazione, è necessario il silenzio completo. Quindi si consiglia di meditare da soli, ma chiudendo la porta per non rischiare di essere disturbati.

    Se qualcuno entra lentamente nella stanza, sarai disturbato. Se qualcuno ti fissa, sarai disturbato, quindi meglio meditare da solo. Il silenzio è la voce dell'universo. Quando il silenzio arriva nella vita, la vita si apre alle massime possibilità. Quando il corpo sente il silenzio intorno, è facile tacere all'interno. Quindi calma l'ambiente intorno a te e anche il corpo sarà silenzioso.

    Se vuoi meditare in ufficio e lavori con i tuoi colleghi e non hai una stanza separata, puoi prendere l'abitudine di avvisare gli altri e fare una pausa dalla comunicazione e applicare il silenzio per un tempo specifico.

  • Step 2: ASCOLTA MUSICA PACIFICA

    ascolta-musica-pacifica

    Ora è il momento di ascoltare della bella musica e ascoltarla attentamente. La musica dovrebbe essere calma e pacifica perché il nostro corpo e la nostra mente laameranno.

    Il suono dell'acqua del fiume, delle campane, del gong tibetano, del flauto, del sitar e di altri strumenti musicali può essere utilizzato.

    Consigliamo la musica delle campane himalayane,che ti farà sentire fantasticamentee distrarrà il disturbo intorno a te. La musica non solo aiuta a fermare il rumore, ma ha anche alcune vibrazioni che possono rompere alcuni blocchi e far funzionare bene l'energia.

    La musica aiuta anche a migliorare la concentrazione per meditare bene. In Meditazione, puoi sentirne solo 20 minuti o 1 ora, ma l’importante è che quando l’ascolti ti godi semplicemente il tempo che stai trascorrendo.

  • Step 3: STAI NEL PRESENTE

    stai-nel-presente

    Ora inizia a venire nel momento presente e concentrati sul tuo respiro. Per concentrarti bene sul respiro, devi immaginarele tue narici e visualizzare nella mente il respiro che entra ed esce da esse. Rendi le tue narici come le porte della forza vitale mentre inspiri ed espiri.

    Non cercare di fermare i pensieri, perché fermare i pensieri è di per sé un pensiero molto forte. Quindi sii nel momento presente osservando ogni pensiero che arriva e lascia che sia. Non cercare di giudicare i tuoi pensieri o reagire ad essi.

    Mantenere la mente concentrata sulla fronte o sul terzo occhio ti aiuterà sicuramente a restare nel momento presente. Se ti lavi semplicemente il viso con acqua fredda e non lo asciughi, anche questo ti aiuterà anche a concentrarti sul momento presente.

  • Step 4: SCANSIONE DELLA TESTA

    scansione-della-testa

    Ora, inizia a scansionare la tua testa, scansionare significa semplicemente provare a immaginare le parti esterne della testa nella tua mente senza aprire gli occhi. Inizia dalla fronte, scendi lentamente fino agli occhi, al naso, alla bocca, al mento e così via. Ripeti di nuovo dal basso verso l'alto. Continua a farlo al rallentatore per 4-5 volte.

    Dopo aver scansionato la testa, ora passa alla fronte e fai il raggio di scansione lentamente-lentamente più piccolo e alla fine arriva solo sul terzo occhio. Il terzo occhio è posizionato tra le sopracciglia. Ora sul terzo occhio, rendi il raggio di scansione lentamente più piccolo di prima.

    La scansione della testa è una tecnica di meditazione rapida che è più breve della scansione del corpo perché la scansione del corpo richiede più tempo. Quando scansioni la testa, la tua mente diventa la fotocamera o il binocolo per scansionare, e questo è qualcosa di nuovo per la mente e la mente ha sempre bisogno di esplorare cosenuove.

  • Step 5: POSTURA DELLA MEDITAZIONE

    postura-della-meditazione

    Quando continui e continui questo processo, tutta la tua energia si concentra su alcunipunti, come il terzo occhio, che sono i principali punti energetici nel nostro corpo. Ora è il momento di aprire gli occhi molto lentamente, questo ti aiuterà a stare con quell'energia per molto tempo.

    Rendi il tuo corpo stabile e costante a sentire il nulla assoluto. Sentirai il bisogno urgente di muoverlo per alcuni secondi ma credimi, è solo un'illusione, non succederà nulla se non lo farai per 20 minuti.

Articoli Correlati